Indovina chi viene a cena? Maiale in trionfo di mele..su Skype

Indovina chi viene a cena? L’ospite in questione non ha niente a che vedere con la politica (sebbene darebbe una pista a tutto il cucuzzaro), non è la figlia segreta di Renzi (che sta ancora digerendo il mio risotto alla salsiccia), non è la nipote di Bersani e di nessun altro Capo di Stato.

La mia Very Important Person è VIPPISSIMA di suo ed è la mia cara amica Carlotta, da qualche mese masterizzanda a Oxford e compagna di cene. Su Skype.

La CenaSkype è diventato un appuntamento irrinunciabile per me e la terza grazia del trio, la Sora Mic (rinomato critico EpatoGastronomico).

Ora di cena, Mac a tavola, chiacchieriamo, ci aggiorniamo sulle ultime novità, ci scambiamo idee, consigli, ci facciamo grasse risate e mangiamo insieme. Scegliamo i nostri piatti preferiti, gli ingredienti che più amiamo, spesso legati a particolari aneddoti che ci riguardano, e non manca mai qualcosa di Marks&Spencer (la catena inglese di supermercati che ci ha rubato il cuore nelle nostre incursioni oltre Manica).

L’ultima volta ho preparato delle buonissime fette di lonza di maiale, con mele saltate, annegate nel sidro. Veloci (c’avevo da parlà non è che potevo passà la serata ai fornelli), sapide al punto giusto e morbidissime. Dall’altro lato dello schermo crostini burro e salmone con verdure grigliate con salsa all’aglio.

cena Skype_Oxford

crostini al burro

salmone Schermata 01-2456323 alle 20.28.23

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 fette di lonza di maiale (crepi l’avarizia: io con una fetta di carne ci faccio merenda. Voi fate come meglio credete)
  • farina per la panatura
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 mele renette (o quelle che preferite: l’importante è che siano profumate)
  • 2 rametti di rosmarino
  • 350 ml circa di sidro di mele (io ho usato una bottiglia di Strongbow Gold)
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe (facoltativo)

Procedimento:

Prendete una padella capace, versateci un filo d’olio (nemmeno troppo filo) e fate soffriggere 2 spicchi d’aglio in camicia. Quando l’aglio inizierà a liberare i propri profumi, aggiungete le mele (precedentemente lavate, asciugate e tagliate a tocchetti), aggiungete il rosmarino e fate saltare per qualche minuto (finché le mele non saranno un po’ bruciacchiate) e tiratele fuori dalla padella.

Nel frattempo salate le fette di lonza, panatele nella farina (io ho usato quella per fritture) e ponetele nella padella dove avete fatto saltare le mele: cuoceranno nello stesso fondo. Dopo aver scottato le fettine un paio di minuti per lato, aggiungete le mele, aggiustate di sale e sfumate con il sidro. Ultimate la cottura, stando attenti a non far ritirare troppo il sughetto.

Servite la lonza alle mele con insalata verde e carote. E godetevi la serata con le vostre persone del cuore.

Very easy, very tasty!

Fettine di lonza di maiale_ alle mele e sidro

 

4 pensieri su “Indovina chi viene a cena? Maiale in trionfo di mele..su Skype

  1. Simo questo blog è preziosissimo! La lettura delle tue avventure culinarie è un po’ come tornare nella tanto familiare cucina di via publicola:) le tue ricette sono delle ottime amiche nei momenti di nostalgia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...