Parigi in un morso

Un viaggio di piacere raddoppia il piacere se la meta è Parigi, triplica se ci vai con le persone giuste, cresce in maniera esponenziale se ci si concede momenti enogastronomici che fanno bene al cuore e al palato. Parigi je t’aime. Amo i tuoi giardini, la tua arte, la tua magnificenza  ma amo ancor di più i tuoi formaggi e i tuoi croissant (questo post è de-macaronizzato).

Un morso perché non riuscivo a trattenermi dall’addentare repentinamente i cibi nel piatto, dimenticandomi di fotografare, un morso perché è il modo migliore per assaporare la città dei café, dei bistrot, delle boulangerie, delle formaggerie e dei mercati alimentari variopinti.

Armatevi di guide, foglietti d’appunti e partite. Scegliete la primavera se volete godervi i giardini, l’inverno freddo e nevoso se avete bisogno di una scusa per fare tappe golose senza sensi di colpa.

 

Blé Sucré, la colazione a Parigi che hai sempre sognato

Blé sucré

Una giornata di sole dopo quattro giorni di pioggia e neve, tanta voglia di scoprire la Parigi dei parigini, tavolini colorati all’aperto, una simpatica boulangère e la giornata prende tutta un’altra piega. La colazione perfetta a Blé Sucré. Piccola e deliziosa boulangerie, non lontana da Place de la Bastille e a pochi passi dal vivacissimo mercatino di Place D’Aligre, dove si possono gustare croissant tra i migliori di Parigi, emozionanti madelaine, viennanoise au chocolate e tutto quello si può desiderare in un forno-pasticceria-bistrot che guarda alla tradizione con un tocco contemporaneo e fresco.

Croissant

Blé sucré

 

DSCN7230

7 Rue Antoine Vollon  75012 Paris, Francia
+33 1 43 40 77 73

 

Chartier val bene mezz’ora di fila

Chartier_esterno

Consigliato dalle guide e da chiunque ci sia stato, diventa facilmente il ristorante del cuore. Anche la brusca accoglienza dei camerieri accelerati e un po’ frettolosi a fine serata vi strapperà un sorriso. Come il conto del resto. Cucina tradizionale di ottima qualità a prezzi imbattibili, il tutto condito da un’atmosfera primi ‘900 (per essere precisi vale la pena ricordare che Chartier esiste dal 1896) come suggeriscono specchi e lampadari. La tovaglia è di carta e il cameriere la userà per appuntare il menù e fare “l’addition” a fine pasto. Non mancano pane fresco e bottiglia d’acqua sul tavolo, la zuppa del giorno costa solo 1 euro, tutti i piatti principali non superano i 14 euro e il vino della casa, imbottigliato, può essere una buona alternativa a vini più costosi. Scarsa la selezione di dolci ma la chantilly basta e avanza per recuperare delizie al cioccolato non proprio deliziose.

IMG_2909 IMG_2910

Sua maestà la tartare ( Tartare de boeuf assaisonné) servita con le patatine fritte è stata la regina incontrastata della cena, seguita dal hamburger al pepe verde (Steack haché sauce poivre vert) e dal petto d’anatra con le patate al forno (Confit de canard pommes grenailles).

tartare

Coupe Mont Blanc (crème de marron chantilly) da far resuscitare i morti.

Coupe de Mont Blanc avec chantilly

7 Rue du Faubourg Montmartre  75009 Paris, Francia

+33 1 47 70 86 29

 

Pain, Vin, Fromage…e che vuoi di più?!

pain, vin, fromage

Mai nome fu più azzeccato. Baguette fresca ai semi di papavero, formaggi da tutta la Francia, con tanto di etichetta esplicativa, e soprattutto vini (non proprio economici). A pochi passi dal Beabourg (Centre Pompidou), nel suggestivo quartiere Marais, vi accoglie questo ristorante spartano e pieno di meraviglie enogastronomiche.

La fondue savoyarde dei nostri vicini sembrava perfetta (a confermarlo l’olezzo caseario dei nostri indumenti) ma noi abbiamo preferito lanciarci in un’impresa epica: degustare 18 formaggi. Non lo fate se ci tenete alla pelle. Però che soddisfazione. Una super-degustazione ai limiti dell’umana immaginazione, tra caprini del centro-sud della Francia, delicati formaggi parigini e formaggi di vacca del Nord, dalla forte personalità. In questo posto nascono amori impensabili: Boulette d’Avesnes, je t’aime!!! Però anche una scappatella con Murol….

Selezione formaggi

3 Rue Geoffroy l’Angevin  75004 Paris, Francia

+33 1 42 74 07 52

 

Al mercato con i parigini

Chiudo con una carrellata di colori e sapori dal Mercato di Place d’Aligre, in parte mercato di strada in parte coperto, alimentare ma anche mercatino delle pulci. Non potete perderlo se siete amanti del genere. Riserva sorprese e si possono fare buoni affari.

IMG_3161

IMG_3170

 

IMG_3180

ps. Un ringraziamento speciale alle mie compagne di viaggio Tonia e Loredana che hanno  preso appunti e salvato dalla mia ingordigia pezzi di cibo da fotografare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...