Somewhere over the rainbow cupcakes

Ma si dice la cupcake o il cupcake? Tante tortine sono cupcake o cupcakes?Per quanto riguarda il plurale ho già fatto la mia scelta, supportata da stimati linguisti come Giovanardi (Inglese-Italiano 1-1), che auspicano l’uso del singolare: il forestierismo si adatta al sistema che lo accoglie, specie se risulta molto acclimatato. Punto. Niente fans, goals, né tantomeno cupcakessss.

Ma con il genere come la mettiamo? Ste benedette tortine sono maschie o femmine?

In inglese cupcake è un nome maschile, piccola torta o pasticcino ma anche donna sessualmente appetibile. La sensualità è cupcake. Altro che guepiere e calze a rete la seduzione è alla crema di burro.

Così, ispirata dai 30 anni-e-non-sentirli della mia coinquilina, ho preparato delle simpatiche rainbow cupcake. E ho deciso che sono femmine.

La ricetta delle tortine l’ho presa in prestito dal libro Cake Design  (ed. Rizzoli) mentre la crema di burro è frutto di una mia ricetta messa a punto negli anni. Non delude mai.

IMG_3523

Ingredienti per 18 mini rainbow cupcake:

  • 200 gr. di zucchero
  • 190 gr. di farina
  • 180 ml di latte
  • 115 gr. di burro (io ne metterei 20/30 gr. in meno)
  • 2 uova grandi
  • 5 ml di estratto di vaniglia (o una stecca di vaniglia o 2 bustine di vanillina)
  • un pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (se la mettete tutta mettete meno di 3/4 d’impasto nei pirottini)
  • coloranti alimentari in polvere

Ingredienti per la crema di burro

  • 300 gr. di formaggio cremoso tipo Philadelphia
  • 120 gr. di burro (io uso quello leggermente salato della Lurpack: tutta un’altra storia)
  • 150 di zucchero a velo vanigliato
  • colorante in polvere (facoltativo)

Procedimento

In una ciotola lavorate il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia fino a ottenere un composto morbido e spumoso (se vi cede il polso aiutatevi con le fruste elettriche).

Setacciate la farina con il lievito e aggiungete al composto, alternandola alle uova che andranno inserite una per volta. Unite tutta la farina e infine aggiungete il latte.

Dividete il composto in 3 ciotole diverse e colorate con i pigmenti colorati; preparate i pirottini di carta (da inserire a loro volta negli stampi metallici per muffin) e divertitevi, aiutandovi con le sacche da pasticcere, a mescolare i colori. Non fate i precisi: se procedete per strati, come ho fatto io, l’effetto zebrato perderà di efficacia.

Preriscaldate il forno a 180°/170°, dipende dal forno e fate cuocere per circa 15 minuti, finché non saranno gonfi e asciutti.

Nel frattempo preparate la crema di burro lavorando il burro morbido con lo zucchero; aggiungete il formaggio cremoso e continuate a mescolare fino a ottenere una crema liscia ma soda. Avvertenza. Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente: con lo shock termico il burro potrebbe rapprendersi in fastidiosi grumi.

Quando le tortine di saranno raffreddate, copritele con la crema di burro o sbizzarritevi in audaci decorazioni e ghirigori ad alto impatto calorico.

Qui non c’è spazio per i sensi di colpa.

IMG_3529

IMG_3551

IMG_3548

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...