Madama la pallotta (cac e ov)

Queste sono le mie polpette preferite in assoluto, che poi chiamarle polpette non ha senso, si chiamano pallotte cac e ov (l’ultima “c” si pronuncia come la “c” di cena). E’ una ricetta che non accetta traduzioni, soprattutto negli ingredienti: il formaggio deve essere quello giusto, le uova freschissime e l’olio per la frittura extravergine di oliva di ottima qualità.

Che significa “formaggio giusto”? Significa che se a Guardiagrele, dove ho imparato a farle, vai nel negozio di fiducia del centro storico e chiedi “Lu cac p’ fa l’ pallotte” (il formaggio per fare le pallotte), sanno già cosa darti e non devi preoccuparti di nulla.

Se non abitate a Guardiagrele provate con un formaggio di latte vaccino, media stagionatura, sebbene la ricetta originale dei pastori abruzzesi preveda un misto di formaggi di pecora, decisamente troppo forte per il nostro anestetizzato palato contemporaneo.

Buone al naturale come antipasto o come ricco piatto unico se ripassate nel sugo, semplice, di peperoni o melanzane (la mia variante). Si colloca facilmente fra le ricette del cuore, anzi del fegato.

Ingredienti per circa 40 pallotte:

  • 700 gr. di formaggio di mucca semi-stagionato grattugiato
  • 4/5 uova freschissime
  • olio extra vergine d’oliva per la frittura (profonda)

Procedimento:

In una terrina versate il formaggio grattugiato e ben asciutto (per farlo asciugare stendetelo su un vassoio su carta assorbente per qualche ora). Aggiungete un uovo alla volta fino a ottenere un composto morbido, lavorabile e non troppo colloso. Formate delle piccole polpette e nel frattempo fate scaldare l’olio, nel quale andrete a immergerle.

impasto pallotte

Una volta che l’olio sarà ben caldo fatele cuocere per qualche minuto. Non sarà necessario girarle: si girano da sole! Deliziose e intelligenti!

pallotte in frittura

Se volete toccare il cielo con un dito preparate a parte un soffritto di aglio e cipolla, aggiungete melanzane a tocchetti o peperoni, lasciate andare per qualche minuto e poi versate la passata di pomodoro. Quando il sugo sarà semi-ritirato aggiungete le pallotte e lasciate insaporire, finché non saranno diventate delle spugnette al sugo. Golosissime!!!

pallotte_interno

Un pensiero su “Madama la pallotta (cac e ov)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...