Tonnarelli alla vitamina C

Non so come state messi con le vostre mamme. La mia è una di quelle che alla soglia dei 28 anni continua a chiedermi se porto la canottiera e, quando torno a casa in Abruzzo, alla frase “Mà, io esco”, continua a rispondermi: “Non tornare tardi”. Non tornare tardi?!?!?!? Ma che significa????.

Fra le cose che la fanno impazzire l’idea che beva cocktail e alcool in genere nelle serate fra amici e il fatto  che non ami particolarmente la frutta.

La vitamina C mi perseguita fin da bambina: bevi il succo di arancia che fa bene, bevi subito la spremuta altrimenti si ossida, mangia le arance che non ti viene il raffreddore e rinforzi i capillari (in riferimento alle mie epistassi da pallonate in faccia).

Arancia_giardino degli aranci_Roma

A parte questa parentesi di dubbio interesse sui miei traumi infantili, oggi devo dire che un’arancia mi ha risolto il pranzo. Ero partita tutta entusiasta con gli asparagi ma nel mezzo delle mie fantasticherie culinarie mi accorgo che è finita la cipolla…NOOOOOOOOO! L’asparago senza cipolla soffre, si spegne lentamente e muore.

Così ho distolto la mia attenzione dall’inarrivabile oggetto del desiderio asparagino e mi sono imbattuta in un’arancia. L’ho guardata negli occhi e ho rivisto lo sguardo di mia madre: è piena di vitamina C.

A voi i tonnarelli con acciughe e arancia.

Ingredienti per una porzione abbondante e senza rimorsi:

  • 200 gr. di tonnarelli freschi
  • 1 arancia tagliata a vivo
  • 3/4 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di formaggi misti grattugiati (grana e pecorino)
  • pepe a piacere
  • olive nere (ad avercele)
  • IMG_3975

Procedimento:

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e nel frattempo tagliate a vivo un’arancia, conservando il succo che rimane sul tagliere; buttate la pasta nell’acqua salata in ebollizione e lasciatela cuocere.

In una padella versate abbondante olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio; fate imbiondire l’aglio e aggiungete le acciughe, lasciate andare per un minuto e versate il succo  e una parte dell’arancia, precedentemente tagliata a tocchetti.

Scolate i tonnarelli al dente e ripassateli in padella con acqua di cottura e il formaggio grattugiato. Impiattate finendo con il resto dell’arancia e una macinata di pepe.

E dite a mia mamma che mangio la frutta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...