“Fettuccione” alla rucola per il pranzo della domenica

Non è domenica senza pasta fatta in casa. E sfatiamo il mito che sia una ricetta di appannaggio esclusivo delle brave massaie: è molto più facile e veloce di quanto si possa immaginare. Certo i primi tentativi non saranno da stella Michelin ma sarete comunque soddisfatti del risultato. Parola di C&K.

Se volete stupire i vostri ospiti aggiungete anche della rucola nell’impasto: un tocco verde tanto bio e tanto goloso.

Per cui armatevi di farina, uova, mattarello e un po’ di buona volontà.

Ingredienti per la pasta  (4 persone):

  • 3 uova
  • 100 gr. di semola di grano duro
  • 200 gr. di farina 00
  • farina q.b. per le fasi di lavorazione
  • 2/3 mazzetti di rucola (facoltativa) + 1 spicchio d’aglio (facoltativo)

Ingredienti sugo al basilico:

  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 750 ml di passata di pomodoro
  • 6/7 pomodorini maturi
  • 4 grosse foglie di basilico
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

  1. Su una spianatoia preparate una fontana con le farine precedentemente miscelate, al centro sbattete le uova e incorporate gradualmente la farina: saranno le uova a stabilire se è il caso di aggiungerne altra oppure non usarla tutta. Per la variante con la rucola: aggiungete all’impasto la rucola precedentemente sbollentata in acqua salata con uno spicchio d’aglio, strizzata e sminuzzata.
  2. Impastate per 15 minuti lavorando con i polsi: la pasta dovrà risultare liscia e soda.
  3. Lasciate riposare per circa mezz’ora, sotto un canovaccio pulito e lontano dalle correnti d’aria che la seccherebbero.
  4. Se non siete molto pratici, dividete il panetto in panetti più piccoli e più facili da stendere con il mattarello.
  5. Infarinate il piano e il mattarello, iniziate e stendere la pasta arrotolandola al mattarello e sfinandola facendo delle leggere pressioni dal centro verso l’esterno. Ripetete l’operazione finché la sfoglia non sarà ci circa 0,5 mm (almeno così dicono gli esperti: io non l’ho mai misurata).
  6. Arrotolate la sfoglia sottile al mattarello (ricordatevi di infarinare sempre altrimenti si attacca tutto) e sfilatela: la sfoglia sarà già piegata e pronta per essere tagliata con il coltello ben affilato; date alle vostre tagliatelle la dimensione che preferite.
  7. Allargate le tagliatelle e disponetele su un vassoio infarinato.
  8. Per accompagnarle andrà benissimo un sugo semplice con passata di pomodoro e pomodorini.
  9. In una padella dai bordi alti, versate abbondante olio evo, la cipolla e l’aglio, lasciate imbiondire, versate la passata di pomodoro, salate e lasciate ritirare il sugo. Quando il passato si sarà ritirato aggiungete i pomodorini e lasciate cuocere per qualche minuto. Spegnete e aggiungete il basilico.
  10. Fate cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata per pochissimi minuti e ripassatele in padella con il sugo.
  11. Aggiungete formaggio e peperoncino piccante a piacere. Buona domenica!!!tagliatelle alla rucola

2 pensieri su ““Fettuccione” alla rucola per il pranzo della domenica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...